Marzo potrebbe essere decisivo

Riassetto Cavalli: forse Renzo Rosso ha più chance di Philipp Plein

Tra i diversi interessati per la maison Cavalli, pare che la rosa dei candidati si sia ristretta. Tra i primi della lista c'è Renzo Rosso.

Lo riporta oggi Il Sole 24 Ore, che riferisce di un cda di Clessidra tenutosi dieci giorni fa, durante il quale si sarebbe discusso delle offerte recapitate tra gennaio e febbraio con l’advisor Rothschild.

Tra le offerte degne di nota una arriverebbe dalla Otb di Renzo Rosso, che controlla Staff International, già licenziataria di Just Cavalli.    

Altri pretendenti sarebbero soggetti finanziari e gruppi industriali. Lo stilista-imprenditore Philipp Plein, che punterebbe a creare un gruppo, al momento non sarebbe tra i primi della lista.

Il quotidiano di Confindustria ipotizza un cda di Clessidra ai primi di marzo per un’altra scrematura, che tenga conto della cifra sul piatto e del progetto industriale.

L’ingresso del nuovo socio dovrebbe avvenire tramite un aumento di capitale e non è dato sapere se la società di gestione del risparmio controllata dalla holding Italmobiliare, che è entrata nella Roberto Cavalli nel 2015, intenda uscire del tutto o meno dalla maison (nella foto, un pop up store della griffe a Hong Kong).      

e.f.
stats